Fattori che influenzano la longevità

Diversi fattori contribuiscono alla longevità, tra cui genetica e ambiente. A causa dei progressi medici e dei miglioramenti ambientali, le persone vivono una vita più lunga in tutto il mondo a causa dell'aumento della speranza di vita. Oltre all'accesso a cibo sano, aria pulita e spazi verdi, le scelte di stile di vita sano includono l'esercizio fisico regolare e non fumare o bere alcolici.

Genetica

Come parte della genetica, i geni sono fili di DNA che contengono le istruzioni per creare componenti essenziali della vita. La genetica si concentra sullo studio dei geni, che costituiscono il modello del nostro corpo e sono trasmessi dai genitori ai loro figli. Ci sono variazioni genetiche che sono associate alla longevità e possono prevedere la probabilità di vivere oltre una certa età. Alcune variazioni influenzano anche la capacità del nostro corpo di metabolizzare le tossine o rispondere allo stress. Oltre alla genetica, il nostro ambiente, lo stile di vita e le connessioni sociali giocano tutti un ruolo nel determinare la nostra salute.

Ambiente

Tutti gli organismi, così come qualsiasi fenomeno fisico che si svolge all'interno di una regione, costituiscono un ambiente. Si compone di aria, acqua, suolo e clima. Diversità biologica, protezione UV e stabilità climatica sono tutte risorse che sostengono la vita senza il coinvolgimento umano. Possiamo vivere più a lungo vivendo in un ambiente sano, in quanto promuove una migliore salute e una maggiore aspettativa di vita. Il nostro ambiente ci fornisce aria fresca, acqua pulita e cibi sani che sono essenziali per la nostra longevità. Offrendo alle persone l'opportunità di mangiare cibo nutriente, esercitare regolarmente e ridurre lo stress, un ambiente sano può ridurre il rischio di malattie croniche come malattie cardiache, diabete e cancro.

Stile di vita

Include dieta, esercizio fisico, modelli di sonno e abitudini di fumo, che possono essere modificati per migliorare la longevità. Genetica, ambiente e interventi medici contribuiscono tutti alla longevità. Quelli con geni sani tendono a vivere più a lungo di quelli senza. Secondo una recente ricerca sulle persone di età pari o superiore a 75 anni, coloro che erano i più attivi avevano un rischio di morte inferiore del 33%. Potrebbe essere stato meno probabile di essere sovrappeso e più probabile di esercitare regolarmente. Le persone che non fumavano, consumavano moderate quantità di alcol e mangiavano sano erano più propense a vivere più a lungo di quelli che erano più sedentari. Inoltre, coloro che hanno dormito sette o più ore di notte hanno vissuto in media più a lungo di coloro che hanno fumato perché il fumo colpisce il cuore e i polmoni, mentre il consumo di alcol aumenta i livelli di grasso nel sangue.

Connessioni sociali

Le connessioni sociali di un individuo sono state trovate per essere uno dei fattori chiave che influenzano la loro longevità, inclusi la famiglia, gli amici e i vicini di casa. Inoltre, forti connessioni sociali ti aiutano ad affrontare meglio le malattie o lo stress e ad aumentare la tua autostima, entrambi contribuiscono al tuo benessere generale. Ci sono stati numerosi studi che hanno esaminato come le connessioni sociali influenzano la longevità, e i risultati sono stati costantemente positivi. Gli individui socialmente connessi tendono ad essere più felici, empatici, cooperativi e fiduciosi; Hanno anche maggiore autostima e si sentono a proprio agio nella propria pelle, che contribuisce a un migliore benessere generale. Rimarrai sano e contento per tutta la vita se manterrai forti legami interpersonali per tutta la vita.


POTREBBERO INTERESSARTI

Le cipolle fanno bene ai tuoi occhi?

Vale la pena LASIK oltre i 40 anni?

Uova: fanno bene agli addominali?

Come faccio a sapere se il mio mal di denti è grave?

Come aumentare la resistenza alla corsa

La miopia peggiora con l’età?